Montagne in movimento 2019: a Gualdo Tadino eventi per gli appassionati di trekking

Se la montagna non va a Maometto, Maometto va alla montagna. Ma a Gualdo Tadino gli eventi sono favorevoli e non serve affaticarsi in lunghi viaggi, perché colline e rilievi sono la cornice naturale del piccolo borgo della provincia di Perugia. Alcune associazioni del territorio si sono mobilitate anche quest’anno perché tutto sia a portata di mano e di scarponcino.

Torna “Montagne in movimento” e ogni amante della montagna è pronto a camminare. A marzo è iniziata la III edizione dell’evento organizzato dal Gruppo Speleologico e dal CAI di Gualdo Tadino insieme con la Confraternita della Santissima Trinità. Il tema della manifestazione è “Camminando nella storia”, perché i luoghi raccontano di chi li ha attraversati e abitati, del vissuto di singoli e collettività, di culture di diverse epoche.

Gli appuntamenti sui sentieri sono tre, distribuiti nei mesi della primavera, tra marzo e giugno, il periodo in cui la passione per la natura e le passeggiate all’aperto si riaccende.

Domenica 24 marzo e domenica 14 aprile si sono tenute le prime due escursioni. Il 16 giugno è la volta della terza che chiude la manifestazione e festeggia l’imminente arrivo dell’estate.

 

A Gualdo Tadino gli eventi di giugno sono una conferenza e un’escursione sul Monte Maggio

L’escursione di domenica 16 giugno arriva alla sommità del Monte Maggio, montagna gemella della Senale, che si innalza negli Appennini per 1361 m. Se si parte da Conca Valsorda, il tragitto richiede circa tre ore, ma in alcuni punti il sentiero è ripido e chi soffre di vertigini potrebbe trovare qualche difficoltà.

Il trekking domenicale è preceduto da un incontro sabato pomeriggio, tenuto dal dottor Federico Uncini, storico fabrianese appassionato dei luoghi dell’Umbria, pieni di fascino storico e naturalistico. Viene raccontato in tutte le sue tappe il viaggio di papa Nicolò V che nell’estate del 1450, ad agosto, attraverso le valli umbre, da Gualdo Tadino e Fabriano, passando per Valsorda e il castello di Cacciano, nel territorio del comune di Todi.

La conferenza è organizzata alla Rocca Flea e l’appuntamento è per le 16.30 del 15 giugno.

 

Dopo la fatica, il pranzo al rifugio

Per tradizione, ogni trekking organizzato da “Montagne in movimento” si conclude con un pranzo al rifugio. A marzo si son messe le gambe sotto il tavolo al rifugio della Penna, gestito dal Gruppo Speleologico, mentre ad aprile è stata la volta del rifugio Serrasanta, dove fa da padrona di casa la Confraternita della Santissima Trinità.

Il 16 giugno gli appassionati di montagna che partecipano all’escursione, possono gustare le prelibatezze del rifugio Monte Maggio, una struttura che fa capo al Cai della zona, su due piani, con tanto di camino nel salone.

 

Le associazioni coinvolte per organizzare Montagne in movimento

Quest’anno sono venute in aiuto degli storici organizzatori della manifestazione “Montagne in movimento” diverse associazioni del territorio fabrianese e dei comuni limitrofi. Insieme con il Cai di Gualdo Tadino, la Confraternita della Santissima Trinità e il Gruppo Speleologico, hanno collaborato Fabriano Storica, l’Ente Palio di Fabriano, la sezione Cai di Fabriano, il XIII Meeting mondiale Unesco e GAAUM Sassoferrato.

È d ricordare anche il contributo dell’amministrazione comunale di Gualdo Tadino, il Gruppo Scout Agesci, la Comunanza Agraria Appennino Gualdese e il Polo Museale.

 

Borgo Sant’Angelo: la base d’appoggio per partecipare a Montagne in movimento

Dopo un’escursione faticosa, occorre riposare il luogo accogliente e confortevole. L’albergo diffuso Borgo Sant’Angelo di Gualdo Tadino è un piccolo gioiello dell’ospitalità racchiuso tra le mura di un antico monastero del XIII secolo. L’atmosfera suggestiva, carica del fascino degli ambienti medievali, e le camere dotate di tutte le comodità e arredate con gusto, lo rendono il luogo adatto ad accogliere escursionisti di ritorno dai loro trekking o in procinto di partire per conquistare la montagna.

Se cerchi un’ospitalità calda e familiare, in uno spazio curato e suggestivo, contattaci per avere tutte le informazioni che desideri e prenotare la camera che ti piace di più.

× Possiamo aiutarti?