GUBBIO DOC FESTIVAL 2017

GUBBIO DOC FESTIVAL 2017

GUBBIO DOC FESTIVAL 2017 TRA MUSICA, TEATRO, ARTE, LETTERATURA E BUON CIBO



Da giovedì 3 a domenica 6 agosto torna la IV edizione del Gubbio Doc Festival 2017 – Direzioni Ostinate e Contrarie.

Se gli anni precedenti hanno visto la partecipazione di artisti del territorio circostante, dal 2014 la manifestazione ha assunto un respiro più ampio, ricoprendo una posizione di spicco a livello nazionale, tanto che il festival, nato come evoluzione del concerto Ricky’s friends for Gubbio, creatosi nel 2011 per ricordare Riccardo Monacelli, ha adottato il nuovo nome di Gubbio Doc Fest.

Alto gradimento e notevole partecipazione hanno permesso di ampliare sempre di più l’evento infatti, anche quest’anno, il programma della manifestazione che si svolgerà in diverse location di Gubbio, in provincia di Perugia, è piuttosto ricco.

Tra Piazza Grande e gli spazi più caratteristici del borgo, saranno ospitati non solo artisti di un certo calibro, come Enrico Ruggeri e I Decibel, Fuochi sulla Collina, Fast Animals and Slow Kids o Afterhours, ma anche spettacoli teatrali, incontri letterari, dibattiti, proiezioni, presentazioni di libri e degustazioni.

Ed è proprio quest’ultimo aspetto a risultare particolarmente importante, infatti in quest’edizione, il Gubbio Doc Festival 2017 si amplia ulteriormente, soprattutto per valorizzare le bellezze naturali, paesaggistiche e i prodotti gastronomici umbri.

Per esempio, se si sta pianificando la propria vacanza in Umbria e si vuole decidere cosa vedere a Gubbio nei giorni della manifestazione, si segnala che presso gli Arconi di Palazzo dei Consoli sarà allestita una mostra-mercato con i prodotti tipici, mentre nelle sale interne le mostre fotografiche sui Monti Sibillini e sul Serra di Burano.

 

GUBBIO: COSA VEDERE NELLA CITTÀ DEI MATTI?



Oltre a non perdersi neanche un evento del Gubbio Doc Festival 2017, non bisogna dimenticare di decidere cosa vedere a Gubbio, definita (simpaticamente) la città dei matti poiché i suoi abitanti, gli eugubini, sono piuttosto imprevedibili.

Il caratteristico borgo medievale, situato in provincia di Perugia, vanta diversi luoghi di indubbio interesse.

Tra le cose da vedere a Gubbio ci sono sicuramente il Teatro Romano e l’Antiquarium, entrambi situati in via del teatro romano: il primo monumento, in particolare, risale al I secolo a.C. ed è stato costruito con blocchi di pietra calcarea.

In origine pare potesse ospitare fino a 7.000 spettatori, oggi tuttavia è possibile ammirare solo alcune rovine, anche se la maggior parte della struttura è stata restaurata.

L’Antiquarium è invece un fabbricato rurale, che conserva all’interno i mosaici di una domus romana.
Per godere di una splendida vista, si consiglia di fare una tappa in Piazza Grande, dominata da Palazzo dei Consoli, edificio in stile gotico che ospita il museo e la pinacoteca comunale.

Da non perdere inoltre una visita al Duomo e al Palazzo Ducale, raggiungibili dopo aver percorso una strada in salita, oppure usufruendo di un ascensore gratuito.

Anche se le cose da vedere a Gubbio sono molte, non ci si può negare un giro con la Funivia del Colle Eletto, che dà la possibilità di raggiungere la Basilica di Sant’Ubaldo, patrono della città.

 

GUBBIO: DOVE DORMIRE E COSA MANGIARE



Per chi si troverà nel comune perugino durante il Gubbio Doc Festival 2017 o comunque nei giorni antecedenti e successivi, soggiornare nel centro della cittadina potrebbe non essere l’ideale.

Di conseguenza, optare per un albergo o un b&b nelle vicinanze è la scelta più saggia.
A soli 29km dal borgo medievale si trova l’hotel Borgo Sant’ Angelo, situato tra i vicoli antichi di Gualdo Tadino, a due passi dal centro.

Pernottando in questa struttura gli ospiti, oltre a essere vicini al Gubbio Doc Festival 2017, che si svolgerà tra Piazza Grande e gli spazi più caratteristici del borgo dal 3 all’8 agosto, si potranno facilmente raggiungere anche le altre attrattive della zona.

Famiglie, coppie o gruppi di amici, oltre a pianificare le cose da vedere a Gubbio, possono infatti decidere di esplorare anche i dintorni del cuore verde d’Italia.
Per esempio, le famiglie con bambini non possono perdersi la Città della Domenica, il primo family park d’Italia, ideale per trascorrere una giornata in famiglia a contatto con gli animali.

Gli amanti della natura devono invece pianificare una gita alle Grotte di Frasassi, a soli 37 km dall’hotel Borgo Sant’Angelo (le grotte carsiche sotterranee sono visitabili con un percorso turistico).

 

Attenzione a non dimenticare di testare la cucina umbra!

 

Qualsiasi vacanza che si rispetti deve prevedere infatti anche vari assaggi dei prodotti tipici della zona. Quindi, oltre a visitare Gubbio è necessario gustare alcuni piatti, anche presso la cucina tipica dell’albergo Borgo Sant’Angelo a Gualdo Tadino, come la crescia al panaro, una focaccia farcita con gli affettati locali o il pecorino umbro, il friccò di agnello oppure il brustengo, pane fritto mangiato con pancetta, prosciutto o salsiccia.

Cosa aspetti? Gubbio Doc Festival 2017 è alle porte, affrettati a prenotare il tuo soggiorno contattandoci o compilando il nostro form per tutte le indicazioni.