GIOSTRA DELLA QUINTANA (La Rivincita)

La Giostra della Quintana 2017: settembre tra magia e tradizione

 

L’Umbria è una terra meravigliosa, permeata di miti e di leggende che rivivono nelle manifestazioni storiche che vengono riproposte nelle sue città e nei suoi borghi pittoreschi.

Una delle più conosciute e una delle più suggestive è la Giostra della Quintana: l’Umbria è particolarmente legata a questo evento che si svolge a Foligno nei mesi di giugno e di settembre.

Tra dame e cavalieri, maestosi destrieri e giullari di corte, la deliziosa cittadina fa un salto indietro nel passato e si catapulta nel 1613, quando fu la giostra a dirimere una controversa situazione di amore e potere.

La Giostra della Quintana di settembre 2017 è detta anche La Rivincita, per distinguerla dal primo evento che, come ogni anno, si è tenuto a giugno, che prende il nome di ‘La Sfida’.

Quando la prima brezza autunnale sfiora Foligno, in città è tempo di Rivincita e si può respirare l’atmosfera vibrante ed emozionante che attraversa il folignate, soggiornando nell’albergo diffuso Borgo Sant’Angelo, un antico borgo medioevale di Gualdo Tadino distante appena 40km da Foligno, dove immergersi nella tranquillità della natura ma a due passi dall’evento principe del settembre umbro, che per diversi giorni anima questa parte del territorio, con eco in tutta la regione.

 

Gli eventi che precedono la Giostra della Quintana a Settembre 2017

 

Ogni rievocazione che si rispetti segue un preciso cerimoniale, cui fanno da contorno eventi secondari e folkloristici.

La Rivincita della Giostra della Quintana 2017 verrà disputata domenica 17 settembre a partire dalle 15.00 presso il Campo de li Giochi ma il percorso di avvicinamento alla giostra è lungo e coinvolgente.

Tra gli eventi correlati più interessanti e affascinanti a cui si può assistere soggiornando a Borgo Sant’Angelo c’è il Palio di San Rocco, giovedì 7 settembre nel Rione Cassero: in Piazza San Domenico, a partire dalle 22.00, ci sarà la corsa dei somari, un evento divertente e goliardico, una caricatura della Giostra della Quintana.

Ogni rione partecipa con tre popolani e un solo asino, in una gara in due tornate più la finale. Ricalca il regolamento della Quintana ma in forma più scanzonata e quasi ogni sera si può partecipare alla manifestazione denominata il “Gareggiamo dei Convivi“, durante la quale i Rioni di sfidano in una gara di ospitalità, proponendo ai visitatori i loro piatti tipici durante un vero e proprio banchetto barocco, con tanto di accompagnamento musicale a tema e servitori in abiti tradizionali.

Questa manifestazione, per importanza, è seconda solamente alla Giostra della Quintana ed è l’occasione per deliziare il palato con i piatti più amati in Umbria e a Foligno nel Seicento.

La sera prima della Giostra della Quintana 2017 di settembre, così come avviene a ogni replica della manifestazione, le strade del borgo antico di Foligno sono attraversate dal Corteo Storico: ogni Rione sfila con cavalli e cavalieri, con una sua Dama di rappresentanza e con i tamburini.

Ci si catapulta nel 1600, lasciandosi conquistare dalla bellezza di una città che per una notte rivive i fasti del passato.
Lo stesso corteo, anche se in forma ridotta, si ripete il giorno della Giostra, quando i figuranti fanno il loro ingresso nel Campo de Li Giochi prima che i cavalieri diano il via a La Sfida sull’otto di competizione.

 

Le regole della Giostra della Quintana di Foligno: 2017 da record

 

Le regole della Giostra della Quintana di Foligno 2017 sono le stesse che fin dal 1946 accompagnano questo evento.

Sono molto semplici e facili da capire: ogni cavaliere dei 10 rioni ha a disposizione tre tentativi per infilare l’anello posto sul braccio del Dio Marte al centro dell’otto, il percorso obbligatorio che devono compiere nel minor tempo possibile evitando gli ostacoli.

La gara si svolge in tre tornate e in ognuna vengono eliminati i cavalieri che non sono in grado di infilare tutti e tre gli anelli che, tornata dopo tornata, si fanno sempre più piccoli.

Il vincitore della Giostra della Quintana di Settembre 2017 sarà il Rione che avrà totalizzato il miglior punteggio nel minor tempo.

 

Il sentimento di appartenenza della Giostra della Quintana in Umbria

 

Oggi come allora, i rioni di Foligno si sfidano in questa giostra dal carattere epico utilizzando le cosiddette armi gentili.

La prima giostra tra i 5 rampolli delle famiglie più in vista di Foligno si tenne nella scenografica Piazza Grande, il “salotto buono cittadino”, mentre oggi le tre tornate della giostra si svolgono all’interno del Campo de Li Giochi, l’ex Stadio Comunale di Foligno.

A giugno, La Sfida è stata vinta dal Rione Morlupo, che ha conquistato la giostra dopo ben 12 anni dall’ultima vittoria.

Così come per altre rievocazioni storiche, la Giostra della Quintana in Umbria è un evento molto sentito dai rioni della città, tra i quali scorre un sempre malcelato sentimento di amore/odio, frutto di vicende medioevali mai sopite.

Il sentimento di appartenenza è fortissimo negli abitanti dei quartieri, ciascuno dei quali si caratterizza per un colore e un simbolo di riconoscimento.
Vincere la Giostra della Quintana 2017 a giugno per il Rione Morlupo è stato anche un motivo di riscatto, giacché in città sono frequenti gli sfottò bonari sulle (non) vittorie alla Quintana.

 

La Giostra della Quintana 2017 e Borgo Sant’Angelo

 

Borgo Sant’Angelo è il luogo ideale in cui sostare prima di partecipare agli eventi collaterali e alla Rivincita della Giostra della Quintana 2017.

Il borgo presenta al centro un antico monastero del 1200, oggi trasformato in un hotel boutique con ogni comfort, ristrutturato a tema.

Tutt’intorno all’hotel si trovano gli altri alloggi, dove immergersi nell’atmosfera popolana dell’antico borgo, senza rinunciare alle coccole e ai servizi della struttura ricettiva di Borgo Sant’Angelo, dotata di ristorante, sala lettura e area bistrot.

Cosa aspetti? La Rivincita della Giostra della Quintana 2017 è alle porte, affrettati a prenotare il tuo soggiorno contattandoci o compilando il nostro form per tutte le indicazioni necessarie.