FRANTOI APERTI 2017: MUSICA, GIOCHI E PASSEGGIATE TRA GLI ULIVI

FRANTOI APERTI 2017

Frantoi Aperti 2017: una manifestazione tutta da scoprire

Frantoi Aperti 2017 è un evento importante che si tiene a partire dal 28 Ottobre fino al 29 Novembre 2017 in tutta l’Umbria.

Si tratta di cinque weekend che passano in rassegna i suggestivi borghi medievali che abbondano nella regione, ma non solo: protagonista assoluto è l’olio extravergine DOP dell’Umbria che con il suo sapore rustico e intenso conquista il palato di chi lo assapora.

Un viaggio non solo nella storia, dunque, ma anche nel mondo della campagna e dei frantoi, laddove la produzione artigianale estrae un prezioso nettare dalle olive cresciute da Madre Terra.

Per chi volesse scoprire il territorio umbro con i suoi prodotti e le sue tradizioni, questa manifestazione sarà l’occasione ideale per immergersi completamente nella dimensione rurale e cittadina umbra, con passeggiate negli uliveti e visite agli agriturismi più autentici e genuini.

Un meraviglioso soggiorno che non potrà che trovare uno splendido inizio nelle strutture ricettive più raffinate e riservate, come l’Hotel Albergo Diffuso Borgo Sant’Angelo, sito nell’affascinante borgo di Gualdo Taldino.

 

L’Olio Extravergine DOP dell’Umbria, campione fra i campioni

L’olio d’oliva italiano è uno dei prodotti più apprezzati e invidiati del Bel Paese, frutto di un’antichissima esperienza di coltivazione e di condizioni ambientali uniche e favorevoli.

In particolare, l’olio extravergine DOP dell’Umbria si è più volte conquistato un posto sul podio delle eccellenze in vari concorsi e competizioni, ottenendo diversi riconoscimenti che ne certificano l’eccellente qualità.

Appena nel 2016, due oli umbri si sono aggiudicati il primo e il secondo posto nella XXIV edizione di Ercole Olivario, un importante concorso di livello nazionale al quale la regione aveva aderito con 40 etichette, grande testimonianza della rilevanza e diffusione che i frantoi hanno sul territorio.

Qual è il segreto del trionfo umbro? La stessa semplicità e raffinatezza che si possono ritrovare nella cucina tipica contadina di questa regione.

I piatti che potrete gustare preparati nelle cucine di Borgo Sant’Angelo sono quelli tipici del territorio, pieni di carattere e gusto: formaggi, vini e dolci adatti a deliziare e stupire anche il palato più esigente, oltre che naturalmente l’olio extravergine DOP dell’Umbria, grande protagonista.

 


Frantoi Aperti 2017: il programma



Frantoi Aperti 2017 si sviluppa in cinque diverse località, a partire da sabato 29 ottobre.

Prima di indicare i dettagli dello svolgimento dell’evento in alcune delle principali città partecipanti, qualche accenno del programma generale: è prevista, ogni giorno, una visita al frantoio, a partire dalle ore 10:00, seguita da degustazione di olio, bruschetta e, a richiesta, salumi e altri prodotti tipici.

Ogni sabato, sarà anche possibile effettuare una pittoresca passeggiata tra gli ulivi, con successivo ritorno al frantoio, dove è data la possibilità di consumare il pranzo.

In tutti i casi, in ognuno dei giorni interessati dall’evento Frantoi Aperti 2017, poi, si potrà prendere parte alle più svariate attività che cambieranno di località in località, tra cui innumerevoli degustazioni, passeggiate a cavallo, scuole di cucina e concorsi.

 

Cosa vedere ad Assisi: eventi e castelli

Partecipare a Frantoi Aperti 2017 significa visitare i suggestivi borghi umbri, a cominciare da uno dei più famosi. Assisi, infatti, ricopre un ruolo nella storia e nella tradizione che non ha eguali.

Cosa vedere ad Assisi?

La manifestazione Frantoi Aperti 2017, ad Assisi, coinvolge tutti e cinque i weekend.
Grazie a UNTO, manifestazione collegata a Frantoi Aperti, si può visitare il paese venendo a contatto con i piccoli produttori del territorio, oltre che con diversi artigiani.

Assolutamente da non perdere sono i magnifici Castelli sparsi sul territorio, che vi faranno fare un indimenticabile tuffo nel passato.

Ad appena 30 km potrete ritrovare la stessa atmosfera antica: l’hotel Borgo Sant’Angelo si trova infatti in un palazzo risalente al 1200 che non manca di nessun comfort, essendo stato di recente sottoposto a un’impeccabile ristrutturazione.

 

Cosa vedere a Foligno: eventi e tradizioni

Un altro borgo che ha molto da offrire è Foligno, una cittadina che ricopre il ruolo di centro commerciale e industriale più importante della Valle Umbra.

Cosa vedere a Foligno?

A Foligno sarà possibile prendere parte a diverse attività durante Frantoi Aperti 2017, tra cui trekking sulle colline umbre (su prenotazione), una caccia al tesoro nei frantoi per divertire i più piccoli, convegni, ma anche l’inaugurazione della nuova stagione olearia e, infine, una ricca cena per celebrare la fine dell’evento.

Tuttavia, in occasione di Frantoi Aperti 2017 a Foligno si tiene un altro evento altrettanto importante, ovvero Autunniamo, un’occasione imperdibile per scoprire i prodotti del territorio.

In primo piano nella rassegna c’è Oliando, con le sue mostre mercato dell’olio e le sue visite ai frantoi del centro storico.

Per mettere d’accordo tutti sono presenti diverse attività, dall’animazione per i bambini a mostre d’arte.

Una grande opportunità, coronata da un soggiorno impeccabile in un luogo ricco di cultura come Gualdo Taldino, dove l’hotel Borgo Sant’Angelo accoglie i visitatori in una struttura nuova dal sapore antico.

 

Dall’albero alla bottiglia a Passignano sul Trasimeno: cosa vedere

In questa splendida cittadina, che sarà quasi sicuramente protagonista del terzo e quarto weekend di Frantoi Aperti 2017, si potrà scoprire la produzione artigianale dell’olio.

Passignano sul Trasimeno: cosa vedere?

In particolare, qui si può assistere al processo che trasforma il frutto dell’ulivo in un prodotto unico e genuino, dall’albero alla bottiglia: tutte le fasi di frantumazione sono illustrate con passione e competenza per un’esperienza unica nel suo genere.

Per concludere in bellezza, sarà possibile partecipare alle degustazioni offerte da tutti i ristoranti di Passignano che partecipano all’iniziativa e che impreziosiranno le loro creazioni con il miglior olio extravergine DOP dell’Umbria.

 

Come rendere Frantoi Aperti un’esperienza indimenticabile

Per visitare una regione come l’Umbria occorre immergersi nella sua storia e tradizione. E quale modo migliore se non passare la notte in un autentico casolare medievale?

L’hotel Borgo Sant’Angelo non solo può permettervi di raggiungere più comodamente i vari paesi interessati dall’evento Frantoi Aperti 2017, ma può offrirvi una fantastica occasione per soggiornare in un luogo affascinante, godendo delle comodità delle varie camere che sono grandi, luminose e squisitamente rustiche.

Inoltre, l’hotel vanta una posizione privilegiata nel centro storico, con una vista meravigliosa sulla chiesa di San Donato; oltre agli occhi potrete deliziare anche il vostro palato, grazie alla selezione di prodotti km 0 sia dolci che salati della colazione a buffet.

Non perdere l’occasione. Contattaci per prenotare il tuo soggiorno in occasione di Frantoi Aperti 2017. Se preferisci, compila il nostro form e provvederemo a darti tutte le indicazioni necessarie.