Eurochocolate 2018: la fiera del cioccolato a Perugia

Nozze d’argento quest’anno per il capoluogo dell’Umbria. Perugia ospita la venticinquesima edizione del Festival Internazionale del Cioccolato, dal 19 al 28 ottobre 2018. La tradizione della fiera del cioccolato a Perugia inizia il 23 ottobre 1994 con la giornata inaugurale della prima organizzazione dell’evento.

L’ideatore della dolce ricorrenza è Eugenio Guarducci, un imprenditore che si lascia ispirare dall’Oktoberfest di Monaco di Baviera e semina in Italia nella sua città natale l’attesa e l’entusiasmo per la festa più squisita dell’anno. Infatti, la manifestazione è interamente dedicata alla prelibatezza che la civiltà dei Maya aveva battezzato come “cibo degli dei”, il cioccolato.

 

Fiera del cioccolato a Perugia: il programma del 2018

 

La fiera del cioccolato a Perugia soddisferà le attese dei suoi appassionati anche quest’anno e regalerà allo stesso tempo delle sorprese.
L’attrazione principale giocherà con le proporzioni, degna di un insaziabile gigante goloso. Sul palco di piazza IV Novembre, nei pressi della Fontana Maggiore, della Cattedrale di San Lorenzo e del Palazzo dei Priori, sarà collocata una scatola di cioccolatini per appetiti robusti, lunga quattro metri, con venticinque prelibatezze assortite, una per ciascuna edizione della festa, tutte rigorosamente a base di vero cioccolato.

La ricorrenza del 2018 assume un po’ tutte le caratteristiche di un compleanno, perché ormai la fiera del cioccolato a Perugia è diventata una tradizione, un evento caratteristico della città, che le infonde un’atmosfera indimenticabile. Infatti, sarà organizzata una vera e propria festa per martedì 23 ottobre 2018, un evento speciale che celebra la giovane e dolce tradizione, la festa tutta di cioccolato a Perugia, una ricorrenza in grado di riempire di turisti la città umbra.

I giovani che nel 2018 festeggiano il loro venticinquesimo compleanno, come Eurochocolate, possono scrivere all’indirizzo email correvalanno@eurochocolate.com. A loro sarà dedicata una torta enorme, a base di cioccolato, i cui ingredienti specifici sono però ancora segretissimi. Nel momento culminante dei festeggiamenti i ragazzi e gli organizzatori spegneranno tutti insieme le venticinque candeline accese, luminose e tremolanti, belle e speciali, come ogni anno di vita.

 

 

Una festa tutta di cioccolato a Perugia: le idee del 2018

 

La fiera del cioccolato a Perugia 2018 porterà iniziative nuove in grado di sorprendere tutti gli amanti del cioccolato. Per le coppie che festeggiano le nozze d’argento, i venticinque anni di matrimonio, come Eurochocolate compie un quarto di secolo, verrà organizzato l’appuntamento “Con il cioccolato andiamo a nozze” in cui si celebreranno i legami duraturi.

Tra le nuove proposte dell’edizione 2018 della festa tutta di cioccolato di Perugia c’è “Sweet Moments”, una serie di eventi speciali che si terranno nei dieci giorni dell’iniziativa dedicata al cibo degli dei. Negli angoli del centro storico di Perugia si terranno esibizioni artistiche di diversa natura, allestite per colpire gli occhi e riempire i cuori, tra un cioccolatino e una mousse, un morso a una tavoletta e un sorso di cioccolata con panna.

Per ricordare la storia di Eurochocolate saranno in mostra gli scatti di Simone Casetta, il fotografo ufficiale della manifestazione. Sotto gli occhi degli amanti del cioccolato saranno esposti i momenti più significativi e divertenti delle edizioni passate, con scene particolari, tutte cariche di spensieratezza ed entusiasmo, che sono rimaste della memoria degli organizzatori e degli habitué.

La cioccolata delizia i palati, ma può anche diventare una raffinata materia prima per delle raffigurazioni tridimensionali. Anche quest’anno si terrà l’esposizione di sculture di cioccolato la prima domenica dell’iniziativa, il 19 ottobre 2018. Un’esibizione dal vivo mostrerà come dal gusto ineguagliabile del cioccolato possano nascere sculture che rappresentano animali, fiori, piante, personaggi dei cartoni animati, edifici storici, automobili, aereoplanini e tutto ciò che la fantasia suggerisce. In attesa di essere mangiati, naturalmente.

 

Perugina, la storia del cioccolato italiano

 

I legami tra Perugia e il cioccolato hanno origini anteriori al 1994, anno di battesimo del Festival internazionale del cioccolato di Eugenio Guarducci. Infatti, nel 1907 Francesco Buitoni, Leone Ascoli, Francesco Andreani e Annibale Spagnoli danno vita a un laboratorio di confetti che in breve tempo diventa La Società Perugina.

Nel 1915 l’attività viene trasferita nella periferia di Perugia, a Fontivegge, dove inizia la produzione di cacao in polvere ed entrano in funzione le presse idrauliche per l’estrazione del burro di cacao. Nel 1919 viene aperto il primo negozio Perugina, tappa importante della storia del cioccolato italiano. Due anni dopo l’azienda conquista il brevetto della tavoletta Luisa, dal nome di Luisa Spagnoli. Sua è anche l’invenzione dell’inimitabile Bacio Perugina, che nel 1922 viene battezzato Cazzotto. Il nome con cui lo ricordiamo e lo acquistiamo tuttora, invece, gli è attribuito da Giovanni Buitoni.

Il museo storico della Casa del cioccolato Perugina si trova in località San Sisto nella provincia di Perugia. Tutto l’anno è possibile prenotare e partecipare a visite guidate e degustazioni.

 

 

Borgo Sant’Angelo: accoglienza umbra per visitare l’Eurochocolate 2018

 

L’albergo hotel diffuso Borgo Sant’Angelo si trova a Gualdo Tadino, a quaranta minuti di macchina dal centro storico di Perugia. Nel cuore di un borgo medievale, ricavato da un monastero del XIII secolo, Borgo Sant’Angelo offre un’ospitalità calorosa, un’atmosfera rilassata, sobria ed elegante.

Si tratta di una base d’appoggio ideale per far visita all’Eurochocolate 2018 perché Borgo Sant’Angelo garantisce ogni comodità, insieme con un ambiente raffinato, ma familiare.

Se desiderate prenotare un fine settimana o una vacanza nella verde campagna umbra contattateci.