Calendimaggio ad Assisi

Il Calendimaggio di Assisi è una delle rievocazioni storiche più attese dell’intera regione Umbria.
L’appuntamento annuale, da qualche anno si tiene durante i primi mercoledì, giovedì, venerdì e sabato del mese di maggio e mai in concomitanza con la festività laica del 1 maggio.

Quest’anno la ricorrenza cadrà nei giorni compresi tra il 4 ed il 7 di maggio.
La tradizionale “benedizione dei vessilli” inaugura i festeggiamenti e precede il primo incontro delle due parti nella piazza del Comune. Le benedizioni si tengono, per la Parte de Sotto, nella Basilica di San Francesco e, per la parte de Sopra, nella Cattedrale di San Rufino.
Alle due concomitanti cerimonie religiose, brevi ma intense, fa seguito la “Consegna delle Chiavi“, un atto durante il quale il sindaco di Assisi dà inizio alla tradizionale contesa, consegnando al Maestro de Campo il potere giudiziario per tutto il periodo della manifestazione.
All’investitura del Maestro de Campo fa seguito la lettura dei “bandi di sfida“, durante la quale le due fazioni si punzecchiano utilizzando le armi del sarcasmo e dell’ironia.
Altro appuntamento attesissimo è quello dell’elezione della “Madonna di Primavera“, scelta dalla Parte che avrà trionfato in almeno due delle tre competizioni (il tiro alla fune, il tiro con la balestra e la corsa con le tregge). I cortei, le sfilate e le sfide canore si alternano per tutta la durata di questa rievocazione storica, fino all’emanazione del verdetto ufficiale, pronunciato in maniera solenne dal Maestro de Campo, l’unico in condizione di proclamare la Parte vincitrice del Palio di Calendimaggio.

Scegliere l’hotel Borgo Sant’Angelo per la tranquillità ed il relax offerti, per poi immergersi nel rumore e nella dinamicità della festa è la scelta migliore che si possa fare!