Un’autentica manifestazione di cultura, quella cultura radicata nella storia più che bimillenaria della città umbra di Gubbio, dove si svolge la Festa dei Ceri. Una tradizione che nasce nel Medioevo, esattamente dal 1160 e mai interrotta, rivive i suoi Ceri, monumenti vivi che si lanciano in una folle corsa che si conclude alle spoglie di S. Ubaldo.

La Festa o Corsa dei Ceri a Gubbio si svolge il 15 maggio, ai vespri del giorno della vigilia della festa del suo Patrono: S. Ubaldo. I Ceri percorrono le Piazze e la salite del centro storico per raggiungere, al termine della corsa, Piazza Grande per le tradizionali “birate”, ovvero i veloci giri intorno al pennone principale della Piazza. Un percorso totale di circa 4km e 300m.

Ma quanto pesano i Ceri di Gubbio? I Ceri sono tre prismi di legno doppi, alti circa 3m, per un peso complessivo di oltre 3 quintali. In cima ad essi si trovano le statue di S. Ubaldo, S. Giorgio e S. Antonio. Questi prismi sono issati su una barella e vengono trasportati a spalla da 10 uomini, chiamati ceraioli.

La Festa dei Ceri 2017 a Gubbio verrà ricordata, sicuramente, per la rovinosa caduta del Cero di S.Ubaldo in fondo a via Cairoli, a pochi metri dalla sosta. A causa della caduta, la statuina del Santo è andata praticamente distrutta ed è stato necessario sostituirla con una prelevata in Taverna.
Si è conclusa, nonostante tutto felicemente, la Festa dei Ceri 2017, dopo un’Alzata spettacolare e tre girate perfette, disturbata anche da una pioggia battente che, però, non ha scoraggiato gli umbri, orgogliosi delle proprie tradizioni e già in attesa della Corsa dei Ceri 2018.

Gubbio, a 29km di distanza da Gualdo Tadino, è comodamente raggiungibile tramite la SS219 in 25min.
Per maggiori informazioni: https://www.ceri.it/

Altre attrazioni

GIOCHI DE LE PORTE

Giochi De Le Porte

L’ultimo fine settimana di settembre, ogni anno, si svolgono i...

Calendimaggio

Dopo le giornate aspre e fredde dell’inverno, nasce il desiderio di...

Frantoi aperti

La manifestazione Frantoi aperti è una delle feste dell’Umbria che...